NDZ.it - Mario Kart 8 - Mario Kart 7 - Mario Kart Wii - Forum & Community : Il nostro 2014 in campo videoludico - NDZ.it - Mario Kart 8 - Mario Kart 7 - Mario Kart Wii - Forum & Community

Vai al contenuto

  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

Il nostro 2014 in campo videoludico La tradizione va rispettata.

#1 Utente offline   The_Col 

  • Sure i haven't a pattern dude!!
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 4784
  • Iscritto il: 27-April 12
  • Genere:Maschio
  • Località:Into the hell

  • Codice 3DS:
    0302-0236-2387

  • Nintendo ID:
    The_Col

Inviato 23 December 2014 - 21:42 PM

Dato che Lee Boon è ormai morto e quindi non aprirà il consueto topic di riassunto della roba giocata durante l'anno, lo faccio io.

Come da titolo, dunque, raccontate qui il vostro anno videoludico. Cosa avete giocato, cosa vi è piaciuto, cosa vi ha deluso, cosa avreste voluto vedere che invece non avete visto insomma, ci siamo capiti.

Have fun.
0

#2 Utente offline   Chris. 

  • NDZ Stucias Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 3885
  • Iscritto il: 09-December 09
  • Genere:Maschio

  • Codice 3DS:
    2492-4591-7180

Inviato 24 December 2014 - 00:34 AM

Quest'anno ho sfruttato bene la mia PS3 e ho giocato un po' di giochi PS1, oltre che aver trovato uno dei miei nuovi giochi preferiti.
In ordine sparso/quelli che mi vengono in mente ora:

Vagrant Story - Lo giocai da piccolo ma mi bloccai a metà gioco, in una foresta labirintica che mi ha costretto a usare una guida. Veramente un bel RPG che consiglio a tutti. Il sistema di combattimento è particolare ma mi è piaciuto molto e mi sembra ben riuscito, e anche la storia è abbastanza interessante.

Legend of Dragoon - Questo mi hanno un po' pressato per giocarlo, perchè in genere non sono amante di giochi così lunghi (4 cd wtf), però pure questo lo provai da piccolo quindi prima o poi dovevo vedere di cosa si trattava per bene. Lo trovo un po' sopravvalutato, però non è male. Questo è il gioco che mi ha fatto realizzare che tutti i giochi ps1 doppiati in italiano sono stati doppiati dallo stesso team, ed è la cosa più trash che abbia mai ascoltato in un videogioco, però io amo queste cose.
La storia è piuttosto standard anche se alla fine qualche plot twist esce fuori. A differenza di Vagrant Story però i combattimenti li ho trovati un po' carenti, e la limitazione della borsa degli oggetti è qualcosa che dimenticherei volentieri. Se fosse stato un po' più corto mi sarebbe piaciuto di più probabilmente.

Pac-man world - Non sono sicuro di averlo giocato proprio quest'anno, però se non è così probabilmente era a fine anno scorso. Non ho molto da dire, è un bel platform in cui pacman deve salvare la sua bella fidanzatina dall'isola dei fantasmini.

Passiamo poi a giochi un po' più recenti.

Mario kart 8
- Lo conosciamo tutti e sappiamo come è andata a finire. Un gioco fantastico, con musiche e track design splendidi, con un difetto enorme che lo rende ingiocabile. Mi spiace molto che sia finita così perchè si vede che ci hanno messo impegno per farlo, e in fondo il sistema di guida non mi dispiaceva nonostante la legnosità dei kart.

Dark Souls - Dopo che tutti lo osannavo come giocodiddio e apice della difficoltà dei giochi contemporanei, ho dovuto provarlo pure io. L'ho giocato offline perchè sulla ps3 non posso accedere online, però sono riuscito a finirlo comunque. Devo ringraziare anche chi mi ha dato una mano a orientarmi per la maggior parte del gioco altrimenti lo avrei abbandonato all'inizio in quelle catacombe demmerda. Per quanto riguarda la difficoltà non è impossibile come credevo, la maggior parte della difficoltà sta nel sapere la posizione dei nemici e delle trappole stronze (il drago sul ponte srsly?), e devo dire che su questo mi ha fatto abbastanza storcere il naso perchè è assicurato che muori almeno un paio di volte ogni volta che esplori una nuova area o affronti un nuovo boss. I combattimenti tuttavia li trovo ben fatti e abbastanza bilanciati una volta scoperto cosa fanno i nemici, sopratutto i boss. Il mondo interconnesso è realizzato benissimo, e la storia semplice è bilanciata dai quintali di lore che puoi leggere dalle descrizioni degli oggetti.

Dragon's Dogma Dark Arisen
- Questo è il gioco che più mi ha preso negli ultimi anni. E ancora non so bene perchè. Ha qualche pecca anche abbastanza grave, come il framerate (che comunque non trovi così ingiocabile come lo trovano alcuni) e la localizzazione penosa. Però il resto è un capolavoro. È un RPG pure questo, con un sistema di combattimento piuttosto semplice che però si rivela parecchio divertente. Tutte le classi (eccetto il mago, che è un support) sono molto divertenti, e il fatto che puoi cambiare classe quando vuoi è molto utile per evitare la monotonia di usare sempre le stesse armi e skill. La storia non è ad altissimi livelli, però è parecchio godibile e per niente scontata. Il mondo da esplorare non è grandissimo, però è pieno di punti interesse, panorami da vedere e qualche dungeon da scoprire. Ci sono parecchi mostri in giro per il mondo che lo rendono abbastanza pericoloso finchè non si sale troppo di livello. Il gioco non prevede multiplayer se non con uno specifico boss, però nell'avventura siamo accompagnati da degli NPC chiamati pedine. Ogni persona a un certo punto del gioco deve crearsi una pedina, che può attrezzare come vuole, che impara dal suo proprietario. Ci sono un sacco di cose che si possono insegnare alle pedine, e ad ogni playthrough ne scopro sempre di nuove.
Mi fermo qui che se no non finisco più :dissapprove: Se mai lo provate ricordatevi di prendere la versione Dark Arisen, non quella normale che non contiene i DLC (che sono la parte più succosa del gioco secondo me).

Smash WiiU&3DS - Il solito smash. Non sono convintissimo sul single player, per ora l'unica cosa che mi piace fare offline è master/crazy order. La cpu è lamerissima e i "free for all" sono più pilotati che mai, la cpu smette letteralmente di muoversi a volte se stai per usare una mossa particolarmente potente, anche quelli lontanissimi che dovrebbe fregarsene e lottare tra loro. Lo gioco principalmente online con amici così evito questo stress. Questo è anche il gioco che mi ha fatto disintossicare da LoL e quindi gli devo molto a prescindere.

Papers Please
- Scaricato in un momento di noia, è un giochillo indie molto carino in cui interpreti un agente della dogana di arstostka. Lo scopo e decidere chi può entrare nello stato e chi invece deve essere rifiutato. Molto bello pure questo e consigliato a chi ha del tempo da buttare.

Per ora credo di aver finito, ho un vuoto mentale per il primo quadrimestre dell'anno e credo che incolperò quel gioco del cavolo di nome League of Legends per avermelo rubato :rimescola:

Edit: Altri giochi che mi sono venuti in mente: Jack and Dexter (e i due seguiti), ICO&Shadow of the colossus (bellixximo) e Castlevania Symphony of the Night
Posted Image

Posted Image

Posted Image

DarkRoy su Skype said:

Ehi proviamo a fare i +1 incrociati! Al mio via cominciamo a premere a raffica il tasto invia finchè non ci fanno male le dita :fermose:

Posted Image

0

#3 Utente offline   Rael 

  • Gatas Burglar
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 6481
  • Iscritto il: 11-June 08
  • Genere:Femmina

Inviato 24 December 2014 - 05:14 AM

Figa non ho giocato a un cazzo e mi pare di passare la vita davanti a stemmerde :clacson:

Super Mario 3D World
Questo è arrivato in modo "innocuo", cioé presentandosi sotto forma del solito Mario spin off da farsi una volta senza pensieri e via per sempre, ma è finito per diventare uno dei miei giochi preferiti di sempre, per svariati motivi. Il principale, è senza dubbio il fatto che sia il preferito del mio cuginetto di 6 anni, che tutt'ora gioca ancora quasi tutti i giorni. E' stato il suo primo vero gioco vissuto in pieno e come scrissi già da qualche parte è stato come rivedere me alla sua età alle prese con Yoshi Island o quel che era. Lo stupore davanti a cose anche "meh" per noi "adulti", ma che per lui sono novità assolute, è una delle emozioni umane che mi affascinano di più, tanto che la ricerco costantemente in ogni forma d'arte. Ci ho passato tanti bellissimi momenti, tra cui anche uno dei giorni più belli della mia vita. Sicuramente sarà un gioco di cui avrò ricordi per sempre.

http://www.ndz.it/fo...post__p__182571

Donkey Kong Country Tropical Freeze
Se 3D World si prende il premo emo 2014, ad Asino Scimmia spetta la koppa d'oro totale. Anche questo l'ho giocato un casino coi cuginetti ed è un gioco che teñamo nel corazon, ma è sa farsi rispettare anche in single grazie a una difficoltà media elevata e un comparto tecnico di prim'ordine (si metterà l'apostrofo? BOH!XDDD). Wise torna e la mette in culo a tutti per l'ennesima volta, da fan dei suoi vecchi pezzi non potevo chiedere di più, ed infatti tantissima roba mi ha rubato ore di ascolto. Da animal fag mi sono mancati pesci spada, ragnetti e altre bestie, e la poca varietà di bonus rende certe parti ripetitive, ma il resto del gioco è decisamente over the top.

Ho scritto un wot assurdo da lasciare ai posteri! http://www.ndz.it/fo...post__p__185830

Mario Kart 8
Inutile dilungarsi, Chris ha riassunto bene un concetto su cui ormai rigiriamo dalla bellezza di 6 mesi. E' stato un letdown personale parecchio grande per me, visto che ci avevo progettato l'estate attorno con tornei e attività per la community. Alla fine ci ho giocato più di molta altra gente, forse troppo, e come sapete ho avuto diverse crisi di nervi con un crollo totale al VGP di Mantova. Con i DLC ci siamo divertiti un po', ma è rimorto tutto dopo poco tempo, complice anche Smash suppongo. Dovrò tornarci tra qualche settimana in vista della FINALISSIMA VGP, dove spero per una volta di accaparrarmi qualcosa (stammerda me lo deve :asd: ). Ho "capito" come gestire il gioco emotivamente e forse è stata l'unica cosa a cui MK8 è "servito", dato che non era proprio l'unico titolo che mi mandava fuori di testa (ma è sicuramente il principale :asd: )

Killer Instinct
Dopo Mantova dovevo staccare completamente da stammerda, e un trailer di Maya che valeva un rene mi ha finalmente convinto all'acquisto. Nonostante la spesa immensa, non me ne pento minimamente: ho sempre saputo che questo gioco mi sarebbe piaciuto e infatti non riesco a staccarmici! E' veloce, ha un sacco di varietà, ed è divertente a qualunque livello d'abilità, un vero peccato che sia rilegato a una console così dimmerda. Ha anche una bella community che, seppur non numerosa come quelle di giochi più mainstream, è fatta di appassionati vecchio stampo come me, e pure dagli sviluppatori stessi, che interagiscono un sacco con l'userbase nel forum ufficiale tanto da inserire spesso nel gioco le idee più richieste (Nintendo take notes). Anche se il gioco è in uno stato di work in progress e lo sarà ancora per un anno suppongo, le novità e un personaggio nuovo mensile mantengono l'interesse alto, e il prodotto finale sarà comunque massiccio.
Questo è sicuramente il mio gioco multi dell'anno, e con tutta probabilità lo sarà anche per il prossimo (a meno che SPLATOON GIOCO DIDDIO). Non averlo preso al lancio, per paura della spesa ovviamente, è stato uno degli errori più grandi che abbia mai fatto, e mi pento di essermi perso il suo primo anno di lifespan. :/

Ben bon, all'anno prossimo! (wow avrò 16 anni! *-*)
Posted Image
Posted Image
"quella rosalina di merda che aspettava che prendessimo tutti l'item prima di usare il fulmine[...]
[...]e quel figlio di puttana che usa rosalina può benissimo schiattare anche domani"

View PostRael, on 16 January 2009 - 14:22 PM, said:

MK64, io ci ho giocato parecchio a quel gioco in multi e posso assicurare che c'era davvero poco da lamentarsi in fatto di oggetti.
0

#4 Utente offline   Wariuzzo 

  • Il "diversamente magro"
  • Gruppo: Founder & Admin
  • Messaggi: 14731
  • Iscritto il: 17-February 07
  • Genere:Maschio
  • Località:Ascoli Piceno

  • Codice 3DS:
    0817 3829 2229

  • Codice Switch:
    1785-6976-8962

  • Nintendo ID:
    wariuzzo

Inviato 24 December 2014 - 19:16 PM

Donghei Gong - Jelo Tropicale

Il Jelo Tropicale ha portato finalmente un po' di freschezza in un mondo videoludico dove il riciclo è infinito e le colonne sonore sono composte unicamente da dei PA-PA. Adoro questa serie e per fortuna che ci sono ancora team talentuosi come i Retro a proporre qualche perla che si rifà alle leggende di un tempo, ogni tanto. Dovrebbero farlo più spesso...
Inutile dire che è stato uno dei pochi videogiochi recenti in grado di farmi restare immobile solo per poter ammirare tutti i dettagli di cui è composto.

Also, OST della madonna. Wise <3

Yoshi's New Wood

http://www.ndz.it/fo...post__p__186141

Credo che aggiungere qualche altra parola sia ormai superfluo. Attendo con ansia il suo seguito in HD "Woody World" (in effetti mi servirebbe un armadietto nuovo...).

Also, anche qui OST della madonna. Cave <3

Mario Kart 8 Tira il dado 8 volte

Il gioco che tutti aspettavano con ansia! :Q__ ~ Che sciocchi, non sanno che cosa li aspetta...<_<'

Boh, è stata una delusione che sinceramente non mi aspettavo. Beh, magari un po' sì, visto che si parla di Mauro Kart, ma non immaginavo così tanto!
Con delusione intendo che ha deluso la community, perché il gioco punti di forza ne ha. Purtroppo il difetto che possiede è cruciale e rovina praticamente tutto. A volte può essere anche divertente, se si ha la consapevolezza di essere vittime di situazioni ingestibili e completamente a caso. Ma basta poco per rendersi conto che il tutto ha ben poco senso e la voglia di giocare passa in fretta.

Qui infatti non ricordo neanche scene veramente divertenti, a parte i soliti tripli rossi (hihi ke ridere!) o i verdi che ti colpiscono nei modi più incredibili perché "è il loro lavoro". Non mi ha trasmesso nulla e tutto quel che succede sembra pilotato a caso dal gioco stesso.
Intendiamoci, Mario Kart è sempre stata una serie di "culo", ma mai avrei pensato che sarebbero riusciti a tirar fuori un titolo peggiore di MKW che nemmeno riesce a creare scene divertenti (come le conosciamo noi). La MKTV dovevano inserirla su MKW e MK7, non su stammerda. Poi manco ci sta Funky io boh!

Questo è MK8 e lo conosciamo ormai bene, amen. Magari un giorno lo loderemo perché ci ha fatto disintossicare da una serie dimmerda (per passare ad altri giochi ancora peggiori come YNL).

La cosa che mi dispiace di più è che il disinteresse verso il gioco ha fatto spegnere un po' la community. Sicuramente il motivo principale è il gioco, ma penso sia anche dovuto ad altro (Smash - impegni - lavoro - ecc.). E un po' anch'io non mi sono impegnato molto con l'attività del forum negli ultimi tempi, ma con tutta sincerità, mi è passata un po' la voglia. Purtroppo l'interesse verso il gioco è molto basso, e se non fosse che NDZ sia (deserto o non) comungue un punto di "ritrovo" (nonché un cumolo di ricordi e di stronzate) per alcuni, probabilmente lo avrei anche già chiuso negli ultimi tempi. :/

Super Smash Bros. For WiiU/3DS/Wii/DS/GameCube/GBA/N64/GBC/SNES/GB/NES/Gay&Watch/Jaguar/N-gage

"Il solito Smash", non c'è molto da dire. È Brawl un po' più veloce, più serio, più grande, più bilanciato, più accaddì, più latte, meno cacao.
E tanto mi basta, perché il gioco mi piace e ci gioco abbastanza costantemente. Anche se ha delle meccaniche che fan un po' smadonnare a volte.

Cinque Notti da Freddy

Sto giochino è una figata. Un "horror" da due soldi a detta di alcuni, ma caspita, son proprio due soldi spesi veramente bene!
Se vi piacciono gli infarti e lo stress d'ansia, vi consiglio di andar a lavorare da Freddy's (sì, è meglio di MK8!).



Visualizza messaggioRael, su 24 December 2014 - 05:14 AM, ha detto:

Figa non ho giocato a un cazzo e mi pare di passare la vita davanti a stemmerde :clacson:


^

In realtà un po' di giochini random li ho provati, ma non così a lungo da poterli inserire.
Immagine inserita

#5 Utente offline   NikeXTC 

  • ゲットだよ
  • Gruppo: Mod. Kartico
  • Messaggi: 8710
  • Iscritto il: 24-March 08
  • Genere:Maschio
  • Località:Perugia (controllo le colonie)

  • Codice 3DS:
    0645-5770-1331

  • Codice Switch:
    2766-0424-4120

  • Nintendo ID:
    NikeXTC

Inviato 26 December 2014 - 17:26 PM

Non si può che non partire dalla delusione dell'anno: Mario Kart 8

Sintetizzo quanto già detto da un po' tutti in svariate occasioni, compreso questo stesso thread: questo gioco è un'occasione sprecata. Di per sé il gioco è bello, e non solo graficamente. Magari un po' legnoso nel controllo del kart, ma nulla a cui non ci si possa abituare dopo un po' di pratica. Le piste in linea di massima mi sono piaciute, e salvo anche il DLC. Però è indubbio che il bilanciamento scriteriato abbia scavato la fossa di questo gioco in maniera estremamente prematura. Paradossalmente, alla luce di MK8 ho rivalutato enormemente MKWii. Anche quello era un capitolo estremamente sbilanciato, ma almeno lo era da entrambe le parti: così come potevi subire delle combo della muerte che in un attimo ti condannavano a perdere 10 posizioni, era altrettanto facile effettuare delle rimonte inverosimili, e questo, perlomeno, conferiva al gioco una dose di divertimento enorme. Qui, no. E' un gioco che non gratifica, normale che dopo pochissimo sia stato abbandonato in massa.
I tornei quando capita continuo e continuerò a farli, ma sono decisamente meno divertenti che non quelli che abbiamo fatto negli anni passti con MKWii e MK7.


Chiuso il doveroso discorso Mauro Kart, passiamo a stilare una lista dei giochi che ho apprezzato quest'anno.

Fantasy Life è stata la sorpresa più bella dell'anno. Non sono un fan degli RpG, ma questo gioco presenta un'esperienza davvero godibile e coinvolgente da subito. La possibilità di interpretare 12 diversi mestieri di cui la maggior parte non prevede abilità di combattimento (falegname, taglialegna, minatore, cuoco...) dà al gioco una longevità invidiabile. Il bilanciamento delle cose da fare per ciascun mestiere è calibrato veramente bene, e ciascuna abilità che viene sviluppata torna comodissima nell'avventura vera e propria: i falegnami costruiscono utensili come seghe, asce e canne da pesca, e solo costruendole in prima persona si possono ottenere utensili di livello migliore. Il falegname però deve lavorare legna e altri materiali, che sono rimediabili come taglialegna o minatore. I minerali estratti dal minatore possono essere lavorati anche come fabbro, per forgiare spade, spadoni, pugnali, picconi e armature di vario tipo. Alberi e filoni di materiali si trovano in giro per i dungeon, e procedendo col gioco se ne incontrano di diverse tipologia, via via più impegnative. L'integrazione di tutti gli elementi è eccellente. Si può giocare anche in coop con altre due persone per affrontare i dungeon più impegnativi. E' davvero un gioco eccezionale!

Sempre dei Level 5, avevo giocato qualche mese prima Weapon Shop de Omasse su 3DS. Titolo che è in questi giorni in saldo sull'eShop e che consiglio. Non è estremamente longevo, ed è penalizzato da un post game pessimo, frustrante, ripetitivo e non appagante... L'esatto contrario dell'esperienza che si ha durante la storia base, che invece risulta molto divertente e gradevole. La forgiatura delle armi ha delle caratteristiche un po' casuali (non è chiarissimo come fare un'arma perfetta, va un po' a culo), ma per fortuna non va a intaccare eccessivamente lo scorrere del gioco.

Durante l'estate ho giocato assieme a Elena Super Mario 3D World. E' stata veramente una grande sorpresa, in quanto mi aspettavo un bel Mario 3D, più ispirato e completo di 3D Land, ma non pensavo così tanto! Moltissimi livelli, moltissime idee, un titolo davvero gradevole. Non l'ho finito al 100%, ma ero arrivato ad un buon livello di completamento. Non capisco davvero come sia passato così tanto in sordina, quando è invece un titolo estremamente valido.

Rimanendo nell'universo di Mario, un altro titolo su cui ho speso parecchie ore è stato Mario Golf World Tour, che però è il "solito" Mario Golf. Consigliato solo ai fan di questa tipologia di gioco o a chi ha voglia di provare per la prima volta un gioco di questa sottosaga... se avete già giocato un Mario Golf in passato e non vi ha entusiasmato, statene alla larga.

Un mesetto fa Elena mi ha regato un vecchio gioco per DS, che molti qui conoscono bene, ma che io avevo sostanzialmente ignorato: Ghost Trick. Gran gameplay, belle idee, puzzle stuzzicanti supportati da una storia narrata molto bene e che fa da perfetta cornice al gameplay. Forse è un po' corto, ma la sua originalità e freschezza (anche a diversi anni dalla sua uscita) compensano egregiamente.

Occasionalmente ho rigiocato un po' di titoli Rare sul Nintendo 64: Blast Corps, Goldeneye e Perfect Dark. Il primo è sempre un gran divertimento, mentre i due FPS sentono il peso degli anni, soprattutto GE. Per carità, ti fa ancora rimanere incollato fino all'una di notte per riuscire a superare la missione a suon di trial-and-error, ma ormai i suoi difetti appaiono molto evidenti. Da questo punto di vista regge meglio Perfect Dark, per il quale rimango ancora oggi stupito per una serie di strumenti che erano a disposizione del giocatore, come il visore a raggi X.

Andando ancora più indietro negli anni, nelle ultime settimane mi son messo a giocare sulla Virtual Console del 3DS a Mario Kart Super Circuit e Mega Man, di cui ho comprato tutti e 6 gli episodi quando sono usciti sull'eShop a prezzo scontato. Super Circuit lo ricordavo come un titolo in cui era difficile prendere le 3 stelle ovunque, e per questo ho deciso di rigiocarlo... ed è effettivamente molto ostico, mi sa che mi ci vorrà ancora un po' per riuscirci. Per altro, avendo rivisto tutte le piste del capitolo, ce ne sono diverse di interessanti che potrebbero essere ripescate nei Mario Kart moderni... vedremo.
Mega Man ancora non l'ho aggredito come si deve, ma già mi ha fatto smadonnare abbastanza. Mi mancano da finire i livelli di Fire Man (la musichina del suo livello è fantastica, per inciso) e Ice Man, e sarei tentato di rigiocarlo fino a che non riesco a finirli tutti in un'unica run senza continuare.


Chiudiamo con i titoli che mi hanno deluso, o che non mi hanno entusiasmato abbastanza. Pokémon ORAS e Smash mi hanno detto davvero poco. Di questo Pokémon non mi piace per niente il ritmo e l'atmosfera. Pokémon Y mi aveva tenuto incollato ore e ore, questo non mi comunica nulla. La partita sta lì abbastanza abbandonata a Mt Pyre a cui sono arrivato a forza, ma senza divertirmi un granché. Carino il nuovo sistema di cattura, ma troppo poco per entusiasmarmi. Smash l'ho snobbato totalmente per 3DS, in quanto non penso che i picchiaduro, soprattutto uno come Smash, rendano su console portatile e perché mi è sempre sembrata una presa per il culo. Ha sempre puzzato di demo della versione per Wii U e sinceramente di andare a regalare soldi a Nintendo non ho proprio voglia.
Il capitolo per Wii U non mi interessava molto, l'ho vinto a un torneo, ho provato a giocarlo e non mi è piaciuto praticamente per niente. Gameplay troppo simile a Brawl, anche se sembra un pelo meglio. Non fa decisamente per me. La peggiore cosa in assoluto è stata la confusione totale sulla modalità in singolo. Ok, Smash nasce per essere giocato come multi, ma in passato ha sempre fornito una sfida interessante anche in singolo. In questo, io non ho capito un cazzo di quello che c'era da fare. Le spiegazioni on screen delle varie modalità sono confusionarie e la sensazione è che ci sia TROPPA roba. L'abbondanza se mal gestita è un difetto, e per me questa ha rappresentato in questo Smash. Dopo un paio di giorni la mole di cose da completare mi sembrava così enorme, che per tutta risposta ho messo il disco nella confezione e l'ho abbandonato, senza rimorsi, lì. Sinceramente non capisco come si possa dare un voto dal 9 (compreso) in su a un gioco del genere. Ma sarò io che sono strano.

Ah, mi è capitato anche di provare Hyrule Warriors. 5 minuti e ho spento disgustato.
Immagine inserita
0

#6 Utente offline   Skippi 

  • NDZ Super Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 394
  • Iscritto il: 19-February 13
  • Genere:Maschio

  • Codice 3DS:
    3024-8655-6797

  • Nintendo ID:
    Skippi

Inviato 27 December 2014 - 15:57 PM

2014 videoludicamente spento...
Nei primi mesi dell'anno è arrivato Super Mario 3D World (per fortuna), un capolavoro! Successivamente è arrivato DKCTF che per mancanza di tempo ha fatto solamente qualche giro dentro la console (prima o poi spero di poter dare un giudizio).
Insieme al trasloco è arrivato MK8 che a quanto pare la comunità non ha proprio digerito. Ci ho giocato più di quanto pensassi, ancora oggi qualche corsetta settimanale me la sparo volentieri...
Ad alzare il livello dell' anno è stato l'acquisto di Shovel Knight per 3DS che personalmente vince la medaglia d'oro, spettacolo!!!
SSB è arrivato per WiiU sperando di ritrovare un po di movimento nella comunity... morale della favola sono d'accordissimo con Nike la troppa confusione lo ha intrappolato di nuovo nella propria confezione.
Speriamo in un 2015 di Qualità, ma la vedo dura :D
0

#7 Utente offline   onizuka. 

  • NDZ Ultra Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 1634
  • Iscritto il: 28-April 08
  • Genere:Maschio

  • Codice 3DS:
    4785 - 6600 - 1084

  • Nintendo ID:
    onizuka.rulez

Inviato 27 December 2014 - 17:45 PM

Premetto che, per vari motivi, ho diminuito di parecchio le ore di gioco e ora non gioco quasi nulla fino in fondo, ma mi accontento di provare un gioco per qualche oretta e poi lasciarlo lì ripromettendomi ogni volta di rigiocarci.
In pratica è l'opposto del concetto "un'altra partita e poi basta". Un peccato perché mi perdo gran parte del divertimento, ma penso che sia un buon compromesso tra provare tanti giochi e nel frattempo fare anche altro.



Altri cambiamenti importanti di questo 2014:

- ho venduto WiiU, e non credo che ne riacquisterò la versione JPN come avevo pensato. E' una console che non mi può praticamente dare soddisfazioni al momento, recupererò le poche perle degne di nota in futuro quando verrano sicuramente riproposte da qualche parte (WiiU2?).

- ho cambiato il 3DS passando alla versione giapponese, e devo dire che non mi aspettavo una differenza così abissale. La selezione di giochi è molto più vasta (e tempestiva), e complici i frequenti sconti sull'eshop e lo yen debole accaparrarsi capolavori a poco prezzo è praticamente la norma.
Molto soddisfatto di questa scelta.
Alcuni titoli che ho apprezzato molto sono: The Legend of Zelda ALBW, Final Fantasy Tehathrythmh Curtain Call, Project X Zone, Smash 3DS, Pokémon ORAS e l'ultimo arrivato Bravely Default, che in Giappone danno gratis fino al quinto capitolo (poi si possono pagare 2000 yen = 15 euro).

- ho scambiato un 3DS che avevo in casa con una PSVITA, la prima console Sony che acquisto di mia spontanea volontà. In realtà si tratterebbe di una delusione, infatti nonostante gli anni non sono usciti ancora giochi eccellenti, se escludiamo remake e porting.
Fortunatamente però i remake e porting sono fatti egregiamente e poterseli portare in giro in HD non è assolutamente un vantaggio da sottovalutare.
Sto parlando in particolare di Final Fantasy X/X-2 e Persona 4 Golden, due JRPG mastodontici, dei veri e propri colossal del mondo dei vg.
Inoltre mi sono impossessato di Super Robot Taisen Z3, ultimo capitolo di una serie che non conoscevo e che mi ha sorpreso positivamente; consiglio di dare un'occhiata a qualche video su Youtube se siete fan di robottoni giappi, laser, frasi di sfida prima delle battaglie et similia.
E' il paradiso dell'otaku dei mecha, e anche per chi è solo incuriosito da quel mondo risulta una piacevole curiosità.


Insomma quest'anno per me segna il passaggio da vorace divoratore di banchetti di vg a curioso degustatore di assaggini, e anche in modo naturale da console casalinghe a portatili. Forse anche il mondo dei vg (o almeno una sua parte) sta andando in questa direzione e io mi ci sono adattato, forse è solo una questione di mancanza di tempo... Sicuramente i tempi d'oro del GameCube e gli innumerevoli capolavori che ha ospitato sono un lontano e piacevole ricordo. :oribil:
0

#8 Utente offline   MarchenDQ. 

  • Slime Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 1275
  • Iscritto il: 02-June 12
  • Genere:Maschio

  • Codice 3DS:
    4554-0602-5655

  • Nintendo ID:
    MarchenDQ

Inviato 29 December 2014 - 13:57 PM

Direi di scansionare tutto l'anno in ordine cronologico.

I primi giochi dell'anno sono stati:
Final Fantasy XIII:
Un Final Fantasy non lo giocavo da anni e questo non li ricordava affatto, ne sono comunque rimasto affascinato per vari motivi nonostante le fasi di esplorazione fossero davvero brutte, fatta eccezzione per la pianura (di cui non ricordo il nome).
La maggior parte delle volte ci si ritrovava in ambienti stretti nei quali era proibita qualsiasi libertà di azione.

Ratchet & Clank: Armi di distruzione:
Questo capitolo ricorda molto di più la trilogia di PS2, il che è un pregio, inoltre non si tratta di una mini avventura come la maggior parte dei successori.

Dragon Quest Monster Joker:
L'ho trovato per caso e non l'ho più mollato fino a quando non ho completato tutto, niente di accezzionale la trama ma ottimo il level design e tutte le meccaniche di gioco: cattura, lotta, sintesi, tutto molto azzeccato.

Continuando: Sly Cooper: ladri nel tempo, Sonic lost world e con l'estate Mario Kart 8.

MK8 per me non è stata una delusione così totale, ci ho giocato costantemente per tutta l'estate senza problemi. Il motivo per cui l'ho abbandonato è stato il fatto di non poter giocare online, giustamente con l'arrivo degli impegni di settembre ho lasciato stare il TT nel quale ci stavo mettendo parecchio impegno e non ho più ripreso. Avessi avuto la possibilità di fare qualche giretto in mondiale avrei quasi sicuramente continuato a giocare seppur macinando meno ore di gioco.

Insieme a MK8 durante l'estate ho iniziato e finito Assassin's Creed III e Dragon Quest V su snes.
Il III è stato il mio primo AC e ne sono stato piacevolmente colpito.
Per DQ V potrei scrivere un wot a parte, mi limitero a indicare i punti salienti: la trama è probabilmente la meglio riuscita di tutte quelle che abbia visto finora, il fatto di vivere tutta la vita del protagonista, da bambino al momento del matrimonio ti permette di entrare a fondo nella storia.
Una cosa che non mi è piaciuta invece è la poca caratterizzazione dei personaggi secondari, cosa che annulla quasi l'effetto del pregio precedente. Dal punto di vista del gameplay questo capitolo rimane semplice, fedele ai canoni della serie, senza aggiunte che lo rendono memorabile, ad accentuare questo fatto ci pensa anche l'altissimo rate di incontro mostri.

Sono seguiti TW101 e una pausa molto lunga, fino ad arrivare in tempi recenti a Ratchet & Clank: Nexus e Ninja gaiden 3.
Di TW101 ho già scritto nel topic ufficiale.
R&C è stata un po' una delusione, perché sembra proprio che l'insomniac abbia sprecato l'occasione di tirare su il capitolo meglio riuscito di sempre, non si può continuare a spacciare per gioco un'avventurina di 6-7 ore se fatta moooolto lentamente.
Eppure il comparto tecnico a mio parere era buono, molto buono, solo che il gioco finisce prima ancora che il giocatore possa comprendere a pieno i comandi e tutte le possibilità. Si nota incredibilmente che si è tagliato volontariamente, tutto giunge ad una conclusione forzata.
Ninja Gaiden inizialmente non mi piacque per la troppa confusione, in seguito lo ripresi e ci feci l'abitudine entrando molto bene nello stile di gioco, per molti aspetti sembra un arcade con elementi da film d'azione.

Dovessi premiare uno di questi giochi con il titolo di gioco dell'anno nominerei TW101, ma vi confesso che ero tentato di scrivere MK8.
Immagine inserita
0

#9 Utente offline   onizuka. 

  • NDZ Ultra Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 1634
  • Iscritto il: 28-April 08
  • Genere:Maschio

  • Codice 3DS:
    4785 - 6600 - 1084

  • Nintendo ID:
    onizuka.rulez

Inviato 29 December 2014 - 17:45 PM

Visualizza messaggioMarchenDQ., su 29 December 2014 - 13:57 PM, ha detto:

Dragon Quest Monster Joker
Dragon Quest V


Come proposito per l'anno nuovo mi impegnerò a giocare (diciamo almeno iniziare) un Dragon Quest o un DQM.
Stavo pensando al 7 o al 10 per 3DS... (quest'ultimo lo giocherò sicuramente quando sarò a il Giappone).

Altri giochi da recuperare sono tutti i vari JRPG di Atlus, la casa produttrice che mi ha più impressionato quest'anno.
0

#10 Utente offline   DarkRoy 

  • Il Nipote
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 13588
  • Iscritto il: 16-May 07
  • Genere:Maschio
  • Località:Grottaferrata (RM)

  • Codice 3DS:
    4425-1461-3384

  • Nintendo ID:
    DarkRoy

Inviato 31 December 2014 - 14:26 PM

Visualizza messaggioMarchenDQ., su 29 December 2014 - 13:57 PM, ha detto:

MK8 per me non è stata una delusione così totale, ci ho giocato costantemente per tutta l'estate senza problemi. Il motivo per cui l'ho abbandonato è stato il fatto di non poter giocare online, giustamente con l'arrivo degli impegni di settembre ho lasciato stare il TT nel quale ci stavo mettendo parecchio impegno e non ho più ripreso. Avessi avuto la possibilità di fare qualche giretto in mondiale avrei quasi sicuramente continuato a giocare seppur macinando meno ore di gioco.


E' perché non ci hai giocato online.
Avessi potuto farlo l'avresti abbandonato seduta stante, altro che continuare a giocare.

Mettiamo in chiaro una cosa, siamo la community italiana di MK e tutto e dovremmo cercare di apprezzarne ogni singolo aspetto ma non si può, Mario Kart 8 è una merda inqualificabile e non è salvabile in nessun modo.

Comunque sono d'accordissimo con Nike su SM3DW. Ok, i soliti discorsi che non è un Mario 3D alla Mario 64 e bla bla bla, ma smettiamo per un attimo di paragonarlo per forza ai giochi passati e giudichiamolo così com'è: un grande gioco ricco di idee e di un level design come non se ne vedeva da anni da parte di Nintendo. Gran bel gioco a mio parere.

Per quel che riguarda Smash comunque non so, sono d'accordo che è un po' confusionario e alcune opzioni potevano tranquillamente risparmiarsele, ma non l'ho trovato così irritante. Sarà anche perché al single player non ci sto dedicando molto tempo su Wii U.
Posted Image
Posted Image
0

#11 Utente offline   cil 

  • bbilan giuve merda
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 3195
  • Iscritto il: 25-May 11
  • Genere:Maschio
  • Località:Gerenzan (VA)

  • Codice 3DS:
    3308-4615-2310

  • Nintendo ID:
    ciliatus

Inviato 31 December 2014 - 14:45 PM

Visualizza messaggioSkippi, su 27 December 2014 - 15:57 PM, ha detto:

Speriamo in un 2015 di Qualità, ma la vedo dura :D

Già, con giochi come Zelda, Xenoblade X, Batman Arkham Knight e The Witcher 3 sarà durissima far meglio del solo Bayonetta 2 e Smash.
Immagine inserita

Citazione

[00:01:22] AlucarDD: no domani faccio una cosa bella
[00:01:46] Law: log out?
0

#12 Utente offline   law 

  • NDZ Advanced Member
  • Gruppo: Members
  • Messaggi: 202
  • Iscritto il: 10-June 12
  • Genere:Maschio
  • Località:Roma

Inviato 01 January 2015 - 16:46 PM

Vanquish mi ha distrutto svariate volte l'autostima quest'estate mentre cercavo di finirlo in GODHARD (il caps è obbligatorio scst) solo per ridarmene 10 volte tanto una volta riuscito nell'impresa Immagine inserita Se già da hard a GODHARD il gioco cambia completamente ma si mantiene comunque scorrevole, con le dovute eccezioni all'inizio e verso la metà, la difficoltà impenna di brutto contro i boss finali che sono l'equivalente di mangiarsi una casa mattone per mattone. Penso che batterli sia stata un'esperienza che non dimenticherò mai Immagine inserita
Poi vabeh Sam Gideon è troppo scemo e figo e la sua voce eng è perfetta, non avrei saputo immaginare un pg migliore per un gioco del genere. Non saprei cos'altro dire oltre che è diventato subito uno dei miei giochi preferiti. Quindi boh fatelo se potete, ne vale la pena. E fatelo GODHARD.


Video consigliati:


Parlando di pasti difficili, anche Ninja Gaiden Sigma 2 in Ultimate Master Ninja Stocazzo mi ha rotto parecchi denti per quante ne ho prese dall'inizio alla fine. Gratificantissimo anche lui, ma come gioco si vede che è incompleto e manca della direzione di un autore serio. Itagaki infatti, pur avendo diretto Ninja Gaiden 2 su 360, col porting su PS3, diverso in parecchie cose, non ha avuto niente a che fare. Ci ha pensato bene quel coglione di Hayashi (director di Ninja Gaiden 3) a riempirlo dimmerda come i capitoli con le troie e il multi online sbilanciatissimo. Il gioco di base è comunque top tier fra gli action e merita sicuramente tutte le lodi del caso. Menzione d'onore per Ryu Hayabusa: non dice mai UN CAZZO e quando lo fa è sempre strafigo e rispettoso del nemico, best ninja.
Comunque se non altro mi ha messo IPE per Devil's Third che già dal trailer me fa sbrodà.


A proposito di ninja, Metal Gear Rising Revengeance, oltre ad avere un titolo del cazzo, offre anche una delle migliori simulazioni di come ci si sentirebbe a provare con mano un miracle blade serie 3 comodamente seduti sul divano. Tagliuzzare androidi e brutti ceffi non è mai stato così soddisfacente, il tutto accompagnato da un parry system originale e gratificante ma non privo di difetti e da una trama assurda che non si prende mai troppo sul serio (eccetto quando lo fa). I boss chi più chi meno sono tutti fighi e le ost durante le loro rispettive battaglie aumentano del 110% l'effetto madonnatispaccoilteschio che ogni buon action dovrebbe avere. Stranamente le convo al codec sono curatissime e aggiungono davvero tanti dettagli e personalità al cast, peccato che molti non le sentiranno manco mezza volta e non posso biasimarli. Raiden è pure simpatico quando non fa l'emo. Viene da sé che farlo in Revengeaaenannenancne skippando tutte le cutscene è l'esperienza migliore che possa offrire il gioco, in Normal e Hard è davvero troppo facile.
In ogni caso, quei bravi ragazzi di Platinum sono riusciti a salvare egregiamente un progetto hyppato di brutto e che stava per essere mandato al rogo, quindi kudos. Chi si lamenta che rovina il canon di MGS deve farsi meno seghe e non rompere i coglioni.



Passando a giochi rilassanti, Okami non è un gioco difficile e non è più lineare di un qualsiasi Zelda 3D, i dungeon sono semplici e divertenti e il battle system è completamente separato dall'esplorazione. Ciò che lo rende un'esperienza unica e memorabile è andare a spasso con Ammy per il meraviglioso mondo deliberatamente ispirato al sumi-e, accompagnato da musiche tradizionali una più figa dell'altra e una pletora di npc curiosi e buffi a cui puoi rompere la minchia in ogni modo possibile.
Mi sono ritrovato diverse volte a pensare a cosa rendeva così divertente esplorare il mondo di gioco, arrivando alla conclusione che Amaterasu è semplicemente divertente da controllare, in tutte le sue canine movenze. Farla camminare, correre, saltare, attaccare, abbaiare o semplicemente stare fermi e farla addormentare sul posto sono cose che non è da tutti rendere così divertenti e verosimili. Ciò fa dell'esplorazione un piacere, incoraggiato poi dalla marea di cose da fare sempre presente in ogni fase del gioco. È pure bello longevo e riesce a non annoiare mai. Mannagg scriverne mi ha fatto venire voglia di rifarlo -(

Non ho scritto ancora un cazzo di giochi Nintendo, che bello Immagine inserita

Metroid II è stata una piacevolissima sorpresa, nonostante fossi fresco di Fusion (che ho amato tanto da rifarlo 4 volte nel giro di un mese). Ha più di 20 anni sul groppone e riesce a rimanere ancora attuale nelle sue meccaniche. Come gioco è sicuramente molto più lineare rispetto ad altri Metroid, ma ciò è dovuto sia a limitazioni tecniche che a una consapevole scelta di design. Bello girare a muzzo in zone tutte uguali senza una mappa per orientarsi nel primo gioco della serie, eh? Immagine inserita Nel secondo capitolo non esistono di questi problemi e anzi, ogni zona è ben distinta dalle altre per texture e ost. Non ha ancora boss come i giochi successivi, ma affrontare metroid via via più evoluti non è comunque una passeggiata, fino a culminare in una climatica sequenza finale che ti ripaga di tutti gli sforzi. Non trascuratelo.


E non trascurate nemmeno A Link Between Worlds, che rappresenta il primo passo per la serie di Zelda di tornare sulla retta via e motivo principale della mia fiducia verso lo sviluppo del nuovo Zelda su Wii U.
Le uniche e legittime colpe che possono esergli imputate sono il partire da basi già affermate e da un mondo già costruito. Per il resto, aggiunge tante piccole novità che il risultato è un gioco nuovo, fresco e svecchiante (al contrario dei NSMB).
Controllare Link è divertente e ogni mostro è soddisfacente da uccidere. Il mondo non è troppo vasto (è praticamente quello di ALTTP), ma è coloratissimo, denso di contenuti, vario e mai noioso da attraversare. I dungeon sono semplici, veloci e divertenti, anche se non particolarmente memorabili rapportati ad altri esponenti della serie. Ho amato il main theme che acquisisce uno strumento in più a ogni traguardo raggiunto, partendo da un leggero e scanzonato tema acustico fino a culminare in un glorioso arrangiamento orchestrale. Tutta l'ost in generale è di altissimo livello comunque. Avere tutti gli item a disposizione nello store alla fine non cambia poi così tanto, ma è sicuramente un metodo che preferisco alla solita formula e vorrei vederlo implementato un attimo meglio nei giochi successivi.
La gimmick di entrare nei muri mi lasciava abbastana perplesso all'inizio, ma giocandoci è talmente implementata bene che diventa di seconda natura per il giocatore, tanto quanto saltare lo è nei Mario. E offre una profondità all'esplorazione e alla risoluzione di enigmi mai vista nella serie.
Se potete fatelo subito in Hero Mode che, per quanto mai veramente difficile, offre un'esperienza nettamente superiore rispetto alla modalità classica. Peccato sia sbloccabile solo una volta finito il gioco (Nintendo deve sempre fare le sue cazzate Immagine inserita).


Ben bon, credo di aver riassunto tutti i miei pensieri sui giochi che nel 2014 sono stati per me più importanti. Ne ho giocati e finiti molti altri ma per ora non me la sento di scriverci robbe.

Il 2015 si prospetta più roseo che mai per quanto mi riguarda Immagine inserita
0

#13 Utente offline   The_Col 

  • Sure i haven't a pattern dude!!
  • Gruppo: Moderatori
  • Messaggi: 4784
  • Iscritto il: 27-April 12
  • Genere:Maschio
  • Località:Into the hell

  • Codice 3DS:
    0302-0236-2387

  • Nintendo ID:
    The_Col

Inviato 01 January 2015 - 21:47 PM

Tanta carne al fuoco per il 2014. Mi limiterò a riepilogare le esperienze più significative, nel bene e nel male.

Quest'anno ho giocato solo su 3DS e WiiU praticamente più qualcosina su emulatore. Il gioco che sicuramente mi ha sopreso di più è stato Shovel Knight, semplice nelle meccaniche ma mai banale, tante idee riprese da giochi diversi ma sapientemente miscelate, difficoltà e longevità tutto sommato fair soprattutto se paragonate ai titoli a cui maggiormente si ispira (Megaman in primis). Il risultato è un titolo fresco, sempre sorprendente, che omaggia senza mai né oltraggiare né mai copiare eccessivamente titoloni come Megaman, ZeldaII, Castelvania e Duck Tales. Ogni volta che vedo degli Amiiboh in mano a qualcuno non posso non pensare al fatto che SK costi tanto quanto quelle statuette di merda e che allo stesso tempo sia uno dei titoli più interessanti del 2014. Vabbeh sono scelte.
Altro titolo che mi ha sopreso in positivo è stato TW101, l'ho adorato dall'inizio alla fine. L'idea di base mi è piaciuta un sacco e anche la trama palesemente esagerata mi ha tenuto incollato al paddone. Aggiungiamo poi il fatto che il gioco sia molto tecnico, soprattutto a difficoltà elevate, il numero sorprendente di collectibles da trovare, le missioni segrete al limite del frustrante, le tattiche di combattimento da sloccare o da imparare a maneggiare e il risultato è un gioco inaspettatamente profondo, complesso e al tempo stesso super-appagante. I platinum sono dei geni, considerando che pure Bayonetta, il loro titolo forse più famoso, è davvero bellissimo.
Altra menzione d'onore va ad altri due titoli giocati su WiiU: Earthbound e Super Mario 3D World. SM3DW è il titolo su cui ho speso più ore al momento, per un periodo ho anche provato a speedrunnarlo ma mi sono dovuto scontrare con movimenti molto tecnici e passaggi assurdamente difficili (3-7, il cubo, Meowser skip ecc...), per cui ho lasciato presto perdere. Mi aggancio a quanto già detto da chi mi ha preceduto su questo topic, un titolo fresco pieno di idee carine e atmosfere nuove, un MUST per chi possiede un WiiU senza dubbio. Per quanto riguarda Earthbound, come dissi sul forum quando lo finii quest'Estate, è stata un'esperienza molto bella e profonda, a tratti un po' cheap, ma sempre molto coinvolgente. Di più al momento non riesco a dire anche perché non ricordo tantissimo di questo gioco, di certo è stato un qualcosa di diverso dal solito.

Ah e aggiungerei che quest'anno mi sono definitivamente infognato con il competitivo di Pokémon, sia OU singles che VGC soprattutto su Showdown. Non sono propriamente un campione ma mi difendo discretamente, non vedo l'ora di fare qualche torneo live.

Questo è ciò che mi è piaciuto di più. Potrei citare un sacco di altra roba, tra cui Pikmin2, Megaman X, DKCTF, ORAS e altro che non mi ricordo.

Inutile nasconderci su quale sia stata la più grande delusione videoludica dell'anno e forse qualcosa di più: Mario Kart 8. La delusione più grande non è stata tanto la poca competitività del gioco,le meccaniche di guida cheap e in parte completamente random, quanto piuttosto l'evidente frustrazione che scelte assolutamente scellerate come l'item lock e gli oggetti basati sulla distanza portano al malcapitato che decide di cimentarsi con il gioco. Il risultato è che dopo mezz'ora spesso mi rompo il cazzo di giocare, e a giudicare dalla poca attività sul gioco non devo essere il solo. Su questo punto direi che siamo tutti più o meno d'accordo. Siamo anche evidentemente gli unici a rimanere schifati da questo gioco data l'affluenza ai tornei e le vendite esagerate, ma tant'è.
0

Condividi questa discussione:


  • 2 Pagine +
  • 1
  • 2
  • Non puoi iniziare una nuova discussione
  • Non puoi rispondere a questa discussione

1 utente(i) stanno leggendo questa discussione
0 utenti, 1 ospiti, 0 utenti anonimi